Comune di Romagnano al Monte » Conosci la città » Gite turistiche

Fotogallery

    romagnano di notte

RSS di - ANSA.it

Gite turistiche

Giunti a Romagnano vi consigliamo di iniziare la vostra giornata rilassante, immersi nella natura e nella tranquillità visitando il vecchio centro, raggiungibile proseguendo alti due chilometri dopo il nuovo centro.
Potete stare poi ancora più immersi nella natura facendo una passeggiata nei boschi che circondano l'antico mulino in località Carpenino e poi fermarvi all'ombra dei nostri gazebo, nella medesima località, bevendo l'acqua dell'antica sorgente che da secoli disseta i Romagnanesi.

Rimanendo ancora in nostra compagnia potete facilmente raggiungere, grazie all'assenza di traffico, altri luoghi di importanza storica e culturale, come: il parco archeologico di Buccino (a 6 Km di distanza), Via Bacco a S. Gregorio Magno con le caratteristiche Grotte (a 11Km), Villa d'Aiala a Valva (a c.a 25 Km) le Grotte di Pertosa (a c.a 25 Km).

Tra le diverse zone di interesse naturalistico presenti nel territorio del comune di Romagnano al Monte vanno menzionate le gole del Fiume Platano e il corso del fiume Bianco. Le gole del Fiume Platano, che per un tratto segnano anche il confine tra la Regione Campania e la Regione Basilicata, si presentano come un profondo canyon scavato dall’acqua nella bianca roccia calcarea. Nel periodo primavera-estate, quando il fiume è in magra, questo canyon può anche essere percorso a piedi, immergendosi in un ambiente ancora selvaggio. Dalla confluenza tra il fiume Platano e il fiume Melandro, nei pressi della stazione ferroviaria di Romagnano al Monte, ha origine il fiume Bianco, il cui nome si dice sia dato dal colore bianco delle rocce calcaree che formano il suo letto.
ercorso fluviale è caratterizzato da diverse anse con sponde ricche di vegetazione e una variegata fauna ittica.
gna inoltre sottolineare diverse aree interessate da interventi di rimboschimento a conifere, tra cui località Mancosa, località Carpenino, ecc. Sempre in località Carpenino, vicino al nuovo centro abitato, all’inizio di una ampia zona boscata e nei pressi di una sorgente denominata “Acqua fredda” esiste un’ampia area verde attrezzata con panchine, tavoli e gazebo per favorire la sosta ed il godimento di un ambiente naturalistico incontaminato in cui regna il silenzio e la tranquillità in un paesaggio di bucolica memoria.
Lungo la strada provinciale Buccino-Romagnano al Monte numerosi sono i punti di osservazione da cui si godono ampie e splendide vedute panoramiche delle sottostanti zone vallive e fluviali.

>> Il Mulino di Carpenino
In località Carpenino è possibile osservare la struttura del vecchio mulino ad acqua che macinava i cereali con una ruota in pietra. 

>> Il vecchio Centro storico
L’antico borgo che si presenta a picco sulle gole del fiume Platano, è stato l’unico centro urbano, tra quelli più colpiti dal sisma del 1980, ad essere completamente abbandonato.
Esso emana un’atmosfera particolarmente suggestiva e lungo le sue stradine si possono ancora notare volte ed archi in pietra.

 

Comune di Romagnano al Monte
Tel. 0828/751012
Fax 0828/752800 

 

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.304 secondi
Powered by Asmenet Campania